Serramenti e isolamento termico: tutto quello che c’è da sapere

Infissi e isolamento termico

Serramenti e isolamento termico: tutto quello che c’è da sapere

Serramenti e isolamento termico: tutto quello che c’è da sapere 1200 800 Qfort Milano

Quali sono i migliori serramenti per l’isolamento termico? Andiamo alla scoperta delle caratteristiche che devono avere dei perfetti infissi isolanti.

Oggi parliamo di infissi e isolamento termico. Al giorno d’oggi i serramenti non rappresentano soltanto un autentico elemento di design, ma anche un investimento per migliorare il comfort e la qualità della vita di casa nostra e risparmiare sulle bollette: per questo è importante scegliere degli infissi che siano anche termoisolanti, e che grazie alla loro struttura riescano a evitare inutili dispersione di calore.

La loro funzione principale è isolare l’ambiente interno dell’esterno, ed è proprio l’isolamento fra i due ambienti il fattore chiave per garantire una maggiore qualità del comfort abitativo. Questi infissi sono pensati sia per luoghi dove fa freddo, ma anche per ambienti dove la temperatura è più elevata.

Come vedremo nel corso di questa pratica guida, esistono diversi tipi di serramenti termoisolanti: le migliori garanzie sono date da quelli in pvc, un materiale isolante già in natura, e da quelli in alluminio, che assumono una funzione isolante grazie al taglio termico. Mediante questa operazione, che consiste nel separare l’alluminio interno da quello esterno, questi ultimi permettono letteralmente di tagliare il flusso termico, ovvero di impedire che si verifichi il cosiddetto effetto ponte che trasferisce il calore dell’ambiente interno a quello esterno e viceversa.

Andiamo più nel dettaglio subito tutti i vantaggi e le diverse tipologie di serramenti isolanti.

Serramenti termoisolanti: come funzionano e i vantaggi

L’isolamento termico non conosce stagioni. Avere delle finestre termoisolanti, dunque, può garantire una perfetta temperatura dei nostri ambienti a prescindere dal clima o dalla stagione in cui ci troviamo.

Queste finestre garantiscono un maggiore comfort e migliorano l’abitabilità della casa, ma il vantaggio è soprattutto economico: investire su dei serramenti termoisolanti significa anche risparmiare sulle spese di riscaldamento o di rinfrescamento della casa, riducendo notevolmente i costi della bolletta energetica.

Eliminare i ponti termici ha anche un impatto ambientale positivo: basti pensare che secondo alcune stime, durante la stagione invernale il 30% del calore di un edificio viene disperso all’esterno, così come d’estate succede lo stesso con gli impianti di condizionamento.

Infine non bisogna dimenticare che installare degli infissi con ottime performance isolanti permette a un immobile di rientrare in una classe energetica elevata, che garantisce, oltre a un cospicuo risparmio, anche un aumento di valore dell’immobile stesso.

Gli infissi migliori per l’isolamento termico

Quali sono i migliori serramenti isolanti? Come abbiamo anticipato, se desideri migliorare il comfort abitativo di casa tua è possibile scegliere in particolare fra infissi a taglio termico in alluminio e infissi in pvc.

L’alluminio non è un materiale isolante di per sé, ma grazie al taglio termico può garantire delle prestazioni elevate. Un ruolo chiave è sicuramente giocato dal materiale con cui è realizzato il taglio termico, solitamente plastico, che dovrà essere termoisolante e garantire la riduzione dell’effetto ponte. Quando parliamo di alluminio parliamo di una lega nobile, un materiale che oltre a regalare ottime garanzie in termini di isolamento offre anche delle soluzioni estetiche più accattivanti per il design della tua abitazione.

Tuttavia, sono gli infissi in pvc a garantire le migliori performance per quanto riguarda l’isolamento.

Il pvc, o cloruro di polivinile, è un polimero plastico formato in prevalenza da cloro, idrogeno e carbonio, ed è anche uno dei materiali plastici più impiegati in assoluto. La cosa importante è che questo materiale è già di per sé molto isolante, nonché un pessimo conduttore: per questi motivi i serramenti a taglio termico in pvc sono senza dubbio una delle migliori soluzioni in circolazione.

Oltre all’isolamento, i vantaggi sono relativi anche al prezzo e alla durata: se infatti si scelgono infissi isolanti in legno bisognerà installare uno strato isolante di maggiore spessore, ottenendo dunque delle finestre più ingombranti e dalle linee meno leggere. Inoltre, gli infissi in pvc possono essere realizzati di qualsiasi forma o colore, adattandosi al meglio allo stile e all’arredamento degli interni.

Sempre in relazione agli infissi in legno, questi seppur garantiscano delle prestazioni isolanti soddisfacenti necessitano di una maggiore manutenzione. Un’altra differenza sta nella durata, che è nettamente inferiore rispetto a quelli in alluminio o pvc. 

Molto importante, in conclusione, è anche scegliere anche un vetro termoisolante, che offra vantaggi termici, un significativo risparmio energetico e maggiore comfort. Il vetro, infatti, rappresenta il 70% della superficie di una finestra, e proprio per questo gioca un ruolo fondamentale nell’isolamento termico di una abitazione.